Promessa e Legge Scout

La Promessa e la Legge scout sono state istituite da Baden Powell, il fondatore dello scoutismo; nel tempo ogni associazione (AGESCI, CNGEI, FSE, ...) ha rielaborato la propria versione di Promessa e Legge scout, mantenendone però lo spirito fondamentale:

  • la Promessa viene pronunciata dallo scout dopo un periodo iniziale in cui viene verificata la sua disponibilità ad appartenere al movimento scout, e consiste nell'impegno di fedeltà nei confronti dei princìpi del movimento.

  • la Legge contiene le regole di vita seguite da tutti gli scout, che si impegnano ad osservarla nel momento della Promessa, ed è sempre espressa in chiave positiva ("lo scout è, lo scout fa") e mai con divieti ("lo scout non è, lo scout non fa").

 

La Promessa e la Legge AGESCI sono diverse tra branca LC e le restanti branche.

Promessa del Lupetto

"Prometto, con l'aiuto e l'esempio di Gesù,

di fare del mio meglio nel migliorare me stesso,

nell'aiutare gli altri,

nell'osservare la legge del Branco."

 

Legge del Lupetto

"Il Lupetto:

  • pensa agli altri come a se stesso

  • vive con gioia e lealtà insieme al Branco"

Promessa Scout AGESCI

"Con l'aiuto di Dio prometto sul mio onore di fare del mio meglio:

  • per compiere il mio dovere verso Dio e verso il mio Paese;

  • per aiutare gli altri in ogni cirscostanza;

  • per osseravare la Legge scout."

 

Legge Scout AGESCI

"La Guida e lo Scout:

  1. Pongono il loro onore nel meritare fiducia;

  2. Sono leali;

  3. Si rendono utili e aiutano gli altri;

  4. Sono amici di tutti e fratelli di ogni altra Guida e Scout;

  5. Sono cortesi;

  6. Amano e rispettano la natura;

  7. Sanno obbedire;

  8. Sorridono e cantano anche nelle difficoltà;

  9. Sono laboriosi ed economi;

  10. Sono puri di pensieri parole e azioni."

Saluto del Lupetto

dopo aver fatto la Promessa

Saluto Scout

dopo aver fatto la Promessa

Indirizzo

Via degli Olivetani 3 - Milano

© Maggio 2015 by

  Elisa Di Mauro

Premi il bottone