Chi siamo

ORIGINI

Il gruppo scout Milano 34 nasce nella Parrocchia di San Vittore al Corpo più di quarantacinque anni fa. Prima di diventare un gruppo appartenente all'Agesci, esistevano però due differenti gruppi: La Quercia e Lo Zodiaco.

 

Il primo a nascere fu il gruppo de La Quercia. La proposta partì nell'autunno del 1968 ma fu l'11 Gennaio del 1969 che le prime ragazze fecero la promessa dando così vita al Gruppo Femminile. Dal momento che la Quercia non faceva ancora parte dell'AGI (Associazione Guide Italiane) si scelse di cambiare i nomi delle branche: invece di Coccinelle, Guide e Scolte presero i nomi di Lucciole, Edelweiss e Viandanti. Dopo il primo anno di attività La Quercia si apprestava a partire per il campo estivo a Gressoney (dal 28 Giugno al 5 Luglio del 1969).

 

Un anno dopo si pensò di organizzare qualcosa di simile anche per i ragazzi. Tra il 1970 e il 1971 si iniziò a creare un nuovo gruppo con letture, incontri e contatti con alcuni Scout. La sperimentazione partì nell'ottobre del 1972 con un gruppo di dodici chierichetti. L'anno terminò con un campo estivo. Il gruppo maschile si ampliò e prese il nome di Lo Zodiaco e, come aveva fatto La Quercia, i nomi delle branche cambiarono in: Piccolo Carro, Grande Carro e Stella Polare.

Perché QUERCIA?

È un albero grande e robusto che l'ambientazione scout ha sempre considerato simbolo di vitalità, forza, ospitalità, unione e protezione per gli abitanti del bosco. La quercia offre i suoi rami, la sua ombra, i suoi frutti, le sue forti radici e cresce senza cure particolari. È un albero ricco e povero insieme, ha lunga vita.

Perché ZODIACO?

OGGI

 

Dal 1988 il gruppo è entrato nell'associazione AGESCI, adottando un unico fazzolettone con sfondo blu e tre strisce: una gialla, una verde e una rossa.

 

Le branche attuali sono:

  • Branco "Raggio d'Alba"

  • Branco "Rupe della Luce"

  • Reparto "Altair"

  • Comunità R/S "A Upane"

  • Comunità Capi

Il nome non si riferisce ai segni dell'Oroscopo. La scelta del nome riconduce invece alla Volta Celeste e alle Costellazioni, soprattutto del nostro emisfero che aiutano ad orientarsi di notte o durante la navigazione, immagini simboliche del percorso della vita.

Da settembre 2014 il gruppo Mi34 ha fatto partire un progetto, un GERMOGLIO: l'apertura del Branco "Rupe del Popolo Libero" nella parrocchia di Sant'Arialdo a Baranzate, cittadina a Nord di Milano.
Inoltre, dal settembre 2015 fino al Campo Estivo 2018 si è vissuta l'esperienza anche del Reparto "Aldebaran", che dal settembre 2018 è confluito nel Reparto del Garbagnate.

Indirizzo

Via degli Olivetani 3 - Milano

© Maggio 2015 by

  Elisa Di Mauro

Premi il bottone